Tu sei qui: Home / Portale Informazioni / Ufficio Stampa / Addetto Stampa / Coronavirus: quinto caso di positività a Mazara del Vallo

Coronavirus: quinto caso di positività a Mazara del Vallo

Il bilancio attuale è di 4 positivi ed un decesso

L’aggiornamento quotidiano dei dati epidemiologici da parte dell’Asp, su base provinciale, evidenzia per Mazara del Vallo il quinto caso di positività al Covid19 dopo i quattro già registrati nelle scorse settimane, compreso il caso del 78enne Rosario Bonanno deceduto il 7 aprile scorso.

Il nuovo caso di positività al Covid19 riguarda un uomo che si è sottoposto al tampone faringeo al termine della quarantena domiciliare già effettuata nella propria abitazione dopo essere tornato a fine marzo da impegni lavorativi fuori regione.
Pertanto, il nuovo caso di positività non dovrebbe rappresentare un possibile pericolo di focolaio.

Si ribadisce l’invito alla cittadinanza a restare a casa, limitando le uscite alle sole situazioni di necessità, osservando le distanze di sicurezza ed effettuando costantemente il lavaggio delle mani.


- Dati provinciali forniti da Ufficio Stampa Asp Trapani

+++Aggiornamento alle 10 di sabato 18 aprile 2020 +++


Totale casi attuali positivi 94 ( il dato è al netto di decessi e guarigioni)
così distribuiti:

Alcamo20; Buseto Palizzolo1; Campobello di Mazara 5; Castellammare del Golfo 1; Castelvetrano 8; Erice 5; Gibellina 1; Marsala 4; Mazara del Vallo 4; Paceco 2; Salemi 16; Trapani 14; Valderice 13

 

Ricoverati 7
Marsala 7: Terapia Intensiva 1/ Covid 6


Totale tamponi effettuati 3.163 (92 effettuati ieri)
Test sierologici su personale sanitario 2.215 (904 effettuati ieri)

Decessi 5

Guariti e dimessi 22; trasferiti Villa Zina 6:
Covid-hospital Marsala - 7 dimessi
S.Antonio Abate (Tp)- 9 dimessi: 3 guariti; 6 trasferiti a Villa Zina fino a completa negativizzazione;
Isolamento domiciliare:12 negativizzati
I dimessi da Covid-hospital Marsala e Sant'Antonio Abate sono guariti e rientrati nei loro domicili privati.

L'eventuale differenza con il dato riportato dalla Regione siciliana è data dal calcolo di soggetti indicati inizialmente come residenti sul territorio trapanese, ma da indagine epidemiologica risultati residenti in altre province.

 

Mazara del Vallo, 18 aprile 2020